Cosa è la sensibilità al glutine? Sapete tutto sulla celiachia?…tutte le risposte su www.glutensensitive.net

alimentazione,celiachia,glutine,dr schaer,sensibilitàCosa è la sensibilità al glutine…

La sensibilità al glutine è un problema più diffuso di quanto si pensi; secondo autorevoli studi, sempre più italiani soffrono di disturbi che potrebbero essere riconducibili alla sensibilità al glutine.

Essere sensibili al glutine significa avere sintomi simili a quelli della celiachia e dell’allergia al grano senza essere affetti da nessuna delle due patologie.

Potrebbe trattarsi di una situazione che, al contrario della celiachia, è transitoria e può risolversi dopo un periodo di alimentazione senza glutine non inferiore a 1-2 anni.

La sensibilità al glutine è causa di mal di testa, nausea, irritazione intestinale, stanchezza, dolori muscolari e molti altri problemi a cui, se si ignora la propria condizione di sensibilità, non si sa dare spiegazione.

Prima di cominciare la dieta senza glutine è necessario consultare il proprio medico.

Cos’è la celiachia…

La celiachia è un’intolleranza permanente del sistema immunitario al glutine. Nei soggetti che ne sono affetti, l’assunzione di alimenti contenenti glutine provoca un’infiammazione cronica dell’intestino, che ha come conseguenza la scomparsa dei villi intestinali, che in un individuo sano hanno la funzione di assorbire dagli alimenti le sostanze nutritive essenziali.

Nell’individuo celiaco, i villi regrediscono e la superficie d’assorbimento delle sostanze nutritive si riduce fino a scomparire completamente, provocando scompensi e malnutrizione.

I sintomi della celiachia sono vari e in certi casi assenti. I più manifesti sono diarrea, calo di peso, dolore addominale, gonfiore, vomito e arresto della crescita. Ma ce ne sono anche altri, che non interessano l’intestino, come l’osteoporosi e l’anemia.

Ad oggi, l’unica terapia che garantisce al celiaco un buono stato di salute è l’eliminazione dalla sua dieta di tutti quegli alimenti che contengono tracce di glutine, anche minime. Con un’alimentazione rigorosamente priva di glutine, l’intestino torna alla normalità, si riassorbono le sostanze nutritive, si riacquista il peso perduto e, di conseguenza, anche il benessere psicofisico.

Per saperne di piu’ su questo argomento consultate il sito:

http://www.glutensensitive.net

Potrete così sapere tutto su glutine, celiachia, sintomatologia, alimentazione, metodo scientifico Dr. Schaer…..

Cosa è la sensibilità al glutine? Sapete tutto sulla celiachia?…tutte le risposte su www.glutensensitive.netultima modifica: 2012-10-09T22:34:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento