Eliminare i regali abbinati al cibo per combattere l’obesità infantile.

Niente giocattoli con il cibo, rende bimbi obesi Vietato abbinare giochi e giocattoli vari associati a cibi, in particolare se si tratta di cibi per bambini, a meno che le caratteristiche del cibo in questione non rispondano a regole nutrizionali ben precise. Quindi non deve trattarsi di alimenti poco ” idonei ” alla giusta alimentazione e che favoriscono quindi l’insorgere … Continua a leggere

Alimentazione Sana: Progetto ” Forchetta e Scarpetta”

Impararare la giusta alimentazione fin da piccoli Quasi 50.000 alunni coinvolti in 2.600 scuole elementari in tutta Italia nel progetto del ministero della Salute ‘Forchetta e scarpetta’.Forchetta sta per mangiare bene e scarpetta per camminare e fare attivita’ fisica. Si tratta di un progetto inserito nel programma ‘Guadagnare salute’. Il piano anti-obesita’ e’ un kit multimediale e interattivo con quiz … Continua a leggere

In Italia troppa sedentarietà : aumentano gli obesi

  Sale la percentuale di obesità Nel 2008 sulle strade urbane si sono verificati 168.088 incidenti (76,8% del totale) che hanno causato 228.325 feriti (pari al 73,5% sul totale) e 2.076 morti (pari al 43,9%). – Obesità – Circa un terzo degli adulti è sovrappeso e lo stesso vale per i bambini. Gli obesi, coloro che superano i 130 chili … Continua a leggere

Alimentazione, Efsa: stabiliti i nuovi valori dietetici

L’importante è sempre bere molto L’Efsa, l’Autorita’ europea per la sicurezza alimentare, ha elaborato i nuovi valori dietetici di riferimento per mantenersi in salute. La nuova tabella dei nutrienti è così suddivisa: 45-60% di carboidrati, 20-35% di grassi, 25 grammi al giorno di fibre alimentari, 250 mg al giorno di acidi grassi omega-3 a catena lunga (che negli adulti possono … Continua a leggere

Alimentazione, Ecopolis: spreco e spazzatura in città!!!!

Da quanto emerso al convegno ‘La citta’che mangià che ha aperto Ecopolis, la manifestazione dedicata alla sostenibilità in ambiente urbano, alla Fiera di Roma, il 30-40 per cento del cibo finisce nella spazzatura , sale ancora il numero di obesi per i quali la spesa sanitaria in Europa è parial 7%, con un aumento di malattie legate all’obesità in città … Continua a leggere

Salute: l’Italia all’avanguardia sul controllo dei cibi.

Primi in Ue per allarme cibi Ministero, controlli molto alti perchè importiamo 70% fabbisogno L’Italia e’ il primo Paese nell’Ue per numero di allerta su prodotti alimentari non conformi alle regole di sicurezza. Il ministero spiega che il livello dei controlli e’ molto alto perche’ importiamo il 70% del fabbisogno di pesce e di cereali. ‘Per quel che riguarda i … Continua a leggere

Salute: meno zuccheri, meno rughe

  Lo rileva uno studio dell’universita’ di Firenze Uno studio effettutato presso l’università di firenze ha messo in luce che gli alimenti cotti ad alte temperature, bevande e cibi ricchi di zuccheri raffinati sono i killer della bellezza a tavola e favoriscono l’arrivo della rughe nella nostra pelle. Difatti è risultato che tutti questo tipo di alimenti contengono grossa fonte … Continua a leggere

Dieta : la Dieta South Beach

La dieta South Beach è stata creata dal Dottor Arthur Agatston, un cardiologo Nordamericano, in Florida. La dieta ha avuto un gran succeso perchè essendo una dieta di moda, seguita tra l’altro da molte celebrità, tra le quali Jessica Simpson che l’ha utilizzata per la parte di Daisy nel film “Hazzard”, ed ha quindi richiamato l’attenzione di milioni di persone … Continua a leggere

Dieta: le controindicazioni della Dieta di Atkins

Le controindicazioni della dieta di Atkins sono molte, ma nonostante tutto ancora oggi molte persone, per poter dimagrire molto velocemente, la usano andando incontro a rischi molto elevati La dieta Atkins fu creata dal Dottor Atkins fra gli anni 70 e 80, ed è negli anni diventata molto popolare non solo negli Stati Uniti ma anche nel resto del mondo. … Continua a leggere

Dieta : la Dieta a Zona

Dieta ideata dal dott.Barry Sears. Il medico sosteneva che equilibrando i tre macronutrienti principali (proteine, grassi e carboidrati) si può raggiungere uno stato fisico e mentale ottimale, insieme al vantaggiodi ridurre il grasso corporeo in eccesso (se presente). Questi tre grandi benefici si ottengono grazie a: 1) Regole basilari 2) Controllo nella produzione d’insulina e glucagone (questa dieta diminuisce lo … Continua a leggere